Medicina Estetica

La medicina estetica è la branca medica, a carattere internistico, che si occupa di migliorare la qualità della vita di chi vive a disagio per un inestetismo non accettato. Realizza fondamentalmente un programma di prevenzione dell’invecchiamento generale e di quello cutaneo in particolare e si occupa poi della correzione degli inestetismi del viso e del corpo.

Gli inestetismi di cui si occupa la medicina estetica possono essere congeniti oppure possono essere acquisiti nel corso degli anni, ad esempio a causa dell’invecchiamento o dello stile di vita.

Gli inestetismi e le patologie di cui si occupa principalmente la medicina estetica sono:

  • Acne in fase attiva o cicatriziale
  • Acne rosacea
  • Adiposità localizzata
  • Alopecia
  • Emangioma
  • Cellulite o panniculopatia edematofibrosclerotica (P.E.F.S.)
  • Ipermelanosi e ipomelanosi
  • Iperidrosi e bromidrosi
  • Ipertricosi e irsutismo
  • Lipoatrofia
  • Rughe e solchi come esito di mimica facciale
  • Rughe e solchi come esito di un generale invecchiamento della pelle accompagnato a volte da cedimento del profilo
  • Smagliature
  • Sovrappeso
  • Rimozione tatuaggi
  • Teleangectasie e vene reticolari